• da
  • en
  • de
  • it
  • sv
  • fr

Infertilità

Per infertilità si intende l’impossibilità di raggiungere una gravidanza con rapporti naturali a causa di capacità fisiologiche ridotte di una delle due parti o di entrambe. A livello medico, si parla d’infertilità quando la coppia ha tentato invano di ottenere una gravidanza con rapporti regolari per almeno un anno. E’ importante comunque non scoraggiarsi qualora si decidesse di ricorrere ad assistenza per rimanere incinte. Infatti, con consulenza e assistenza è possibile dirottare il processo nella giusta direzione.

Importante da sapere sull’infertilità

Per comprendere a fondo cosa sia l’infertilità, si può prendere spunto da cosa sia invece la fertilità, in altre parole la capacità naturale di riprodurre. Una bambina nasce con circa 400.000 uova immature, gli ovociti. Queste sono immagazzinate nelle ovaie e il processo di maturazione inizia quando la bambina raggiunge i tredici anni di età, circa.

L’età fertile prosegue, per la maggioranza delle donne, fino al compimento di 45-50 anni e, fintanto che è presente il ciclo mestruale, la donna potrà potenzialmente rimanere incinta. Esiste un equilibrio molto preciso nel corpo della donna, dove il sistema ormonale regola il rilascio delle uova così come la sospensione dell’attività ovarica, come per esempio durante la gravidanza. Quando la donna compie 35 anni, o comunque intorno a quest’età, la capacità riproduttiva subisce una significativa diminuzione e sarà richiesto un tempo più lungo per rimanere incinta. Le statistiche mostrano che per una donna sotto i 35 anni saranno necessari mediamente 3-4 trattamenti per rimanere incinta, mentre per una donna sopra i 35 anni si dovranno mettere in conto 6-8 tentativi in media. Dai 38 anni in su si parla di una media di 8-10 tentativi.

Gli uomini non sono affetti dalla stessa diminuzione di fertilità come le donne, poichè i testicoli producono spermatozoi per quasi tutta la vita dell’uomo. Le riserve degli spermatozoi vengono inoltre ricambiate e rinnovate ogni tre mesi circa.

Fecondazione

La fecondazione può avvenire solo in un intervallo molto ristretto ogni mese, infatti, solo in poche ore. Per questo si può dire che le probabilità di fecondazione sono solo del 25% ogni mese. L’infertilità si può presentare ove vi sia disequilibrio nella produzione di ovociti o spermatozoi, oppure se esistono cause fisiologiche che impediscono l’incontro tra questi due. Purtroppo l’infertilità è una condizione piuttosto comune. Infatti, si registra che il 15% delle coppie in età fertile si rivolge a specialisti per ovviare a questo problema (dati WHO – Organizzazione Mondiale della Sanità).

In ogni caso ricordiamo che, per una coppia in età molto feconda (fino ai trenta anni), si può parlare d’infertilità solo dopo un anno di tentativi senza successo, anche se questo può sembrare un tempo molto lungo una volta che si è deciso di volere un bambino.

Assenza di ovulazione

Nelle donne, l’assenza di ovulazione è una delle cause più comuni d’infertilità. Il ciclo ormonale femminile è così complesso, che molto spesso piccoli disturbi possono creare disequilibri tali da impedire l’ovulazione. Questo grado d’infertilità può, in molti casi, essere ovviato con una semplice terapia di stimolazione ormonale leggera. Dall’altro lato però, l’infertilità va studiata anche in relazione all’età della donna. Studi accreditati hanno mostrato che un terzo delle donne osservate sopra i trentacinque anni non ha potuto raggiungere la gravidanza entro l’arco dei dodici mesi. Oggi molte donne finiscono gli studi e iniziano la propria carriera sul lavoro, scegliendo di posticipare l’arrivo dei figli. Questo è comprensibile, ma è bene tenere a mente che dopo i trentacinque anni le probabilità di gravidanza diminuiscono drasticamente. Scientificamente si considera l’età dei trentacinque anni della donna come una linea di partizione rispetto alla fertilità, oltre la quale la stessa diminuisce in maniera costante.

INFERTILITÀ E PCOS

Un’altra causa frequente d’infertilità femminile è la PCOS (Sindrome dell’ovaio policistico), una condizione dove le ovaie sono ingrossate e la loro superficie è ricoperta di piccole cisti. Seppure del tutto innocue, queste cisti possono impedire l’ovulazione ed essere quindi causa d’infertilità. Una comune ecografia può rivelare la presenza di PCOS e la donna può rimanere incinta con trattamenti IUI sotto stimolazione ormonale o con trattamenti FIVET.

Infertilità ed endometriosi

nche l’endometriosi può impedire l’ovulazione o che l’ovulo fecondato percorra scorrevolmente le tube e si annidi nella cavità uterina.

Infezioni nell’apparato riproduttivo femminile, per esempio Clamidia, possono anch’esse portare alla formazione di aderenze nelle tube di Falloppio, ostacolando l’incontro tra spermatozoi e ovociti. Raccomandiamo quindi che le pazienti che hanno avuto infezioni nell’apparato genitale, si sottopongano ad una Sonoisterosalpingografia (SIS) prima dell’inizio dei trattamenti per verificare il corretto passaggio dei liquidi nelle tube di Falloppio.

Infertilita’ negli uomini

Negli uomini, la principale causa d’infertilità è la mancata capacità di produrre spermatozoi sani, in numero sufficiente per ottenere la fecondazione. Anche se è necessario un solo spermatozoo per fecondare, occorre comunque che via siano milioni di essi attorno all’ovocita: gli enzimi da questi rilasciati, infatti, sono fondamentali per rompere la membrana protettiva dell’ovulo, così da permettere la penetrazione del singolo spermatozoo nel nucleo. I tessuti nei testicoli, responsabili della produzione di spermatozoi, sono molto delicati e una banale infezione può compromettere la loro capacità di produrre seme adeguato.

Altre cause d’infertilità maschile possono ritrovarsi in difetti genetici, problemi fisici ai testicoli o testicoli non discesi. Tutto ciò può essere a volte ovviato tramite terapie o interventi chirurgici, ma le probabilità di frenare l’infertilità sono comunque piuttosto basse.

CONTATTARCI

Vitanova
Vester Voldgade 106,3
DK-1552 DK-1552 København V
+45 33 33 71 01
+45 33 33 72 01
info@vitanova.dk

L'edificio ha un ascensore.

orario di apertura

Lunedi: 8:00-15:30
Martedì: 8:00-15:30
Mercoledì: 8:00-15:30
Giovedi: 8:00-15:30
Venerdì: 8:00-12:00
Sabato: 8:00-12:00
Domenica: 8:00-12:00

Siamo aperti tutti i giorni dell'anno.

scelta rapida

COME TROVARCI