L’endometriosi è una malattia cronica che si calcola sia presente nel 4-7% delle donne. Cellule simili a quelle della membrana mucosa dell’utero, l’endometrio, sono presenti all’esterno dell’utero, principalmente sulle ovaie, le tube di Falloppio, la superficie esterna dell’utero e nella cavità addominale. Queste cellule si comportano proprio come le cellule presenti nell’utero e divengono parte del sanguinamento durante ogni ciclo mestruale.

Questo sanguinamento può causare un forte dolore durante le mestruazioni. Inoltre, queste cellule espellono sostanze chimiche e possono causare cicatrici che influiscono sul funzionamento delle tube di Falloppio e della membrana mucosa dell’utero. Questo può creare difficoltà nella procreazione. Si stima che circa il 30-50% delle donne affette da endometriosi soffra di problemi di fertilità.

L’endometriosi non è un ostacolo nel caso di terapie per la fertilità, che si tratti di inseminazione o FIV. La scelta relazionata alla terapia per la fertilità dipende dall’età della paziente e dal grado di endometriosi.

Endometriosi lieve, moderata e grave

Nel caso tu sia giovane, i tuoi esami siano normali e ti sia stata diagnosticata solo una forma lieve o minima di endometriosi, puoi inizialmente provare tre inseminazioni.

Nel caso tu soffra di endometriosi moderata o grave e nel caso tu sia stata sottoposta a un intervento chirurgico a causa dell’endometriosi prima di una terapia per la fertilità, la maggior parte dei dottori specializzati in fertilità ti suggerirebbe di provare subito un trattamento FIV. Questo perché le tue possibilità di concepimento sono maggiori durante i primi mesi successivi all’intervento chirurgico, una volta terminato il periodo di cure postoperatorie. Ovviamente, dovresti optare per il trattamento che ti garantisca le maggiori possibilità di concepimento.

Nel caso tu abbia subito un intervento chirurgico alle ovaie, dovrebbe essere stata rimossa parte della superficie ovarica dove sono presenti i piccoli ovuli in fase di sviluppo. Di conseguenza, l’intervento chirurgico per rimuovere le cisti ovariche endometriosiche ridurrà la tua riserva di ovuli. Per questa ragione dovresti sempre valutare i vantaggi e gli svantaggi di un potenziale intervento chirurgico prima della terapia per la fertilità. Nel caso di piccole cisti endometriosiche, queste non dovrebbero essere rimosse prima di una terapia per la fertilità.

Vitanova ti offre consulenza basata sulle differenti necessità individuali di ogni paziente. Durante il consulto ti suggeriremo e raccomanderemo il tipo di terapia in grado di offrirti le maggiori possibilità di concepimento. Non esitare a contattarci nel caso tu abbia qualsiasi domanda su di noi o i nostri trattamenti. Saremo lieti di risponderti e aiutarti.