Sintomi di infertilità maschile

Il problema principale relazionato all’infertilità maschile è ovviamente l’incapacità di concepire un figlio. Questo può essere causato da problemi preesistenti quali patologie ereditarie, squilibri ormonali, vene dilatate attorno ai testicoli oppure in caso di patologie che blocchino il passaggio dello sperma. Altre problematiche che possono indicare sintomi di infertilità includono la non corretta funzionalità dell’organo sessuale (difficoltà di  eiaculazione e/o di mantenimento dell’erezione), gonfiore e dolore nell’area testicolare, infezioni respiratorie ricorrenti, diminuzione della peluria del corpo o del viso o altri sintomi che possono essere correlati ad anomalie ormonali o cromosomiche.

Cause dell’infertilità maschile

Produzione del seme:

Alcune problematiche di infertilità maschile sono causate dalla produzione del seme. L’azoospermia viene definita da livelli impercettibili di spermatozoi all’interno dello sperma. Questa problematica si verifica nell’1% della popolazione maschile ed è causa del 20% dei problemi di infertilità nelle coppie. Esistono altre forme di infertilità che coinvolgono in modo minore la densità degli spermatozoi, oltre a problemi di infertilità causati da una motilità anormale degli spermatozoi (questo rende più difficile il loro compito di nuotare fino all’ovocita) e dalla morfologia degli spermatozoi (questo significa che gli spermatozoi hanno una forma anomala e non sono in grado di fertilizzare l’ovocita).

Problemi testicolari:

Esistono problemi testicolari che possono portare all’infertilità maschile. Per esempio, alcuni uomini soffrono di testicoli non discesi, oppure hanno subito operazioni chirurgiche o traumi agli organi genitali, e in alcuni casi il problema è causato da tumori o difetti congeniti. In alcuni casi i piccoli dotti all’interno di testicoli sono bloccati e di conseguenza gli spermatozoi non riescono ad arrivare all’interno dell’eiaculato.

Problemi ormonali:

La fertilità maschile può essere ridotta a causa di uno squilibrio ormonale o in caso di livelli di testosterone troppo bassi. Gli squilibri ormonali possono avere differenti cause, tra le quali l’assunzione di farmaci/droghe, malattie congenite e tumori.

Problemi di eiaculazione:

Alcuni uomini soffrono di problemi quali eiaculazione precoce (quando l’eiaculazione avviene troppo rapidamente) ed eiaculazione retrograda (quando lo sperma viene eiaculato nella vescica).

Quando la conta degli spermatozoi viene classificata come bassa?

Quando si effettua la conta degli spermatozoi e il livello è inferiore a 15 milioni di spermatozoi per millimetro di seme si considera questo valore come basso e se la conta degli spermatozoi è inferiore a un milione per millilitro di seme il valore viene considerato molto basso.

Un valore della motilità degli spermatozoi inferiore al 30% è considerato basso, mentre un tasso superiore al 97% si spermatozoi con morfologia anomala è considerato elevato.

Oltre all’effetto che l’invecchiamento può avere sulla fertilità, gli uomini devono comprendere l’importanza del proprio stile di vita. Fumare, assumere quantità elevate di alcolici, utilizzare droghe ricreative, seguire una dieta sregolata, uno stile di vita sedentario ed essere sovrappeso, sono...

Professoressa Geeta Nargund
Direttrice medica

Come posso migliorare naturalmente il mio sperma?

I testicoli producono nuovo sperma ogni tre mesi. Questo significa che lo stile di vita di un uomo nei mesi precedenti può avere una grande influenza sulla qualità del suo sperma. Limitando gli aspetti meno salutari del proprio stile di vita è possibile migliorare la qualità dello sperma e aumentare la probabilità di concepimento.

Gli aspetti comuni nello stile di vita che possono influenzare la qualità dello sperma sono:

  • Obesità
  • Fumo
  • Consumo eccessivo di alcolici
  • Droghe ricreative
  • Aumento della temperatura scrotale
  • Alti livelli di stress

Test per valutare la fertilità maschile

La fertilità maschile può essere esaminata e valutata tramite l’analisi del seme, un’esame della fertilità maschile che offre una panoramica completa sulla qualità e quantità degli spermatozoi.

Gli uomini che desiderano un’analisi dettagliata del seme possono sottoporsi ad un esame della fertilità che analizza la qualità, motilità e morfologia degli spermatozoi e viene eseguito dal nostro team di embriologi altamente qualificati.

Le coppie che desiderano maggiori informazioni in merito alla propria fertilità possono sottoporti al nostro esame per la fertilità di coppia con una diagnosi completa per entrambi i partner nel giro di un’ora.

Trattamenti per l’infertilità maschile

Spesso, dopo che una coppia ha provato ad aumentare naturalmente la conta degli spermatozoi per un periodo prolungato di tempo, senza riuscire a concepire un figlio, cerca assistenza per risolvere eventuali problemi di infertilità.

Fortunatamente, il trattamento ICSI è un ottima risorsa per aiutare le coppie nelle quali il problema di concepimento è legato all’infertilità maschile o a un problema di fecondazione. Se desideri scoprire maggiori informazioni in merito alla conta degli spermatozoi, o nel caso tu voglia porci domande in merito ai trattamenti per risolvere i problemi di infertilità, non esitare a contattare il nostro cordiale team di assistenza.