Desideri diventare una donatrice?

Ogni anno, circa 600 donne danesi hanno bisogno di ovuli donati. Alcune di loro a causa di una menopausa prematura o perché le loro ovaie sono state danneggiate a causa di una malattia. Altre donne possono soffrire di gravi malattie genetiche che non desiderano passare ai propri figli.

Una donna può donare i propri ovociti non fertilizzati permettendo a un’altra donna di utilizzarli. Questi ovuli vengono fertilizzati in laboratorio usando lo sperma del partner della beneficiaria e infine vengono inseriti nell’utero di quest’ultima. Successivamente si svolgerà il normale corso di una gravidanza fino alla nascita del figlio.

Per diventare donatrice sei tenuta a sottostare a differenti criteri:

  • Devi aver compiuto al massimo 35 anni
  • Devi essere in forma e sana
  • Non devi avere malattie ereditarie in famiglia
  • Devi risultare negativa ai test per rilevare AIDS, epatite e sifilide


Aiuta una coppia o una donna single a diventare genitore

Diventando una donatrice di ovuli puoi aiutare coppie e donne single con problemi di fertilità a creare una propria famiglia. Esiste una grande richiesta di giovani donne pronte a donare i propri ovociti. Infatti esistono molte coppie in attesa, anche per vari anni, prima di poter realizzare il proprio sogno di diventare genitori.

Presso Vitanova paghiamo un compenso pari a 7.000 DKK per la donazione di ovuli. Questo importo è stato deciso a livello politico per assicurare che tutte le donatrici di ovociti vengano pagate allo stesso modo, a prescindere dalla clinica nella quale effettuino la donazione.

Puoi effettuare un massimo di sei donazioni.

Nel caso tu abbia domande in merito alla donazione di ovociti o se desideri informazioni o vuoi prenotare un appuntamento, non esitare a contattare la clinica in qualsiasi momento. Tutti gli incontri iniziali sono senza impegno e saremo lieti di spiegarti il processo relativo alla donazione di ovuli e l’importanza del regalo straordinario che potresti fare a una coppia con problemi di fertilità.

Il processo della donazione di ovuli

Se desideri diventare una donatrice di ovuli, il modo più semplice è contattarci visitando la nostra clinica, potremo così darti maggiori informazioni in merito al processo di donazione degli ovuli. Successivamente, dovrai compilare un questionario in merito a possibili malattie ereditarie nella tua famiglia. Nel caso tu venga valutata come idonea alla donazione sarai tenuta a sottoporti ad esami del sangue obbligatori in modo da garantire la tua negatività a malattie quali AIDS, epatite C e sifilide.

Il prelievo dei tuoi ovuli avverrà presso la nostra clinica della fertilità.

Per prima cosa ti verrà somministrato un leggero trattamento giornaliero a base di ormoni (per una settimana.), in forma di farmaci da iniettare sotto la pelle nella zona del tuo stomaco. Si tratta di una procedura indolore. Quindi ti verrà richiesto di eseguire un’ecografia presso la nostra clinica in modo che i nostri dottori possano valutare lo sviluppo dei tuoi ovociti. Dopo circa una settimana i follicoli saranno sufficientemente sviluppati e gli ovuli saranno pronti per essere prelevati.

Prima della procedura di prelievo degli ovociti ti verranno somministrati degli antidolorifici per via endovenosa, e verrai anestetizzata a livello locale. Non sentirai alcun dolore, ma potrai richiedere ulteriori anestetici secondo necessità. Il dottore preleverà gli ovociti inserendo un ago sottile nella tua vagina fino a raggiungere le ovaie. L’intervento dura circa cinque minuti e puoi seguire ogni fase tramite un monitor che riporta un immagine ecografica. Una volta rimossi i tuoi ovociti dovrai rimanere presso la clinica per paio d’ore e successivamente dovresti passare la giornata riposandoti.

Ci impegniamo a fondo per garantire che ti senta a tuo agio durante ogni fase del processo e per questa ragione ti verrà assegnato un coordinatore che ti monitorerà durante ogni fase del percorso.